Categoria: Fashion

Jeffree Star Interview – Cosmoprof 2018

Per questa edizione del Cosmoprof 2018 sono stata scelta come influencer ufficiale, ho così visitato il Cosmoprime nella giornata di apertura, il 15 Marzo.

Oltre scoprire i brand presenti nella sezione del Cosmoprime, questo mi ha dato la possibilità unica nel suo genere, un incontro privato con Jeffree Star, che era presente al Cosmoprof con il suo brand JeffreeStar Cosmetics, e quindi ho colto così l’occasione per fargli qualche domanda.

Seguo Jeffree Star dagli esordi, io teenager e lui sul web, cantava “libero di essere quello che vuole essere”.

Jeffree arriva con un total look Gucci, disinvolto come solo una vera web-star sa essere.

Foto di rito insieme a tutti e poi subito mi lancio nel domandargli qualcosa;

Ieri nelle tue stories dichiaravi di voler provare dei brand make up italiani, come Kiko, che differenze hai notato tra i look proposti da un brand Italiano e uno Americano?

<<Penso ci sia molta differenza tra i look proposti, noi in America siamo ad esempio completamente ossessionati dall’illuminante, e da un look super glowing in generale, mentre noto che in italia si preferisce un look molto più naturale>>

Grazie ad internet pensi che le tendenze make up siano diventate più worldwide o sono comunque differenti da paese a paese?

<<Internet ma sopratutto instagram, fanno divenire i trend globali, ma comunque in ogni paese i trend vengono letti diversamente>>

Parliamo di Jeffrey Star Cosmetic, quale saranno le novità?A quando un fondotinta?

<<Ahhh le novità… avremo un correttore, poi dei lipgloss, una nuova palette di ombretti, ma per una full face e quindi un fondotinta Jeffrey Star, ci vuole ancora un po’ di tempo, perché è un prodotto che va studiato a fondo per essere adatto a tutti. Sono un perfezionista!>>

Qui le sue preferenze make-up in un tavola:

Che dire, una giornata importante per me, che nell’incontrarlo mi sono sentita ancora la 14enne che lo guardava nella sua stanzetta.

Ringrazio infinitamente il Cosmoprof e le persone che ci lavorano per avermi regalato questo momento.

Giorgia Fiore e Jefree Star

Waiting Spring

Aspettando la fine di questo gelido inverno, mi riparo nel  rosa.

Soprattutto nel beauty sto sperimentando un sacco, questa tendenza ’80 degli occhi monocolore e poi nero infracigliare.

Ma nel mondo beauty oggi imperversano solo palette dai toni rossi, mentre io ho esigenza di rosa, per questo ovvio usando i blush che scrivono anche molto di più rispetto agli ombretti.

Del resto i napoletani sanno arrangiarsi 😉

 

Night Routine

Superata l’adolescenza in cui truccarti significava mettere del nero a caso sugli occhi, gote da clown rosa/fucsia, terra abbronzante effetto Sharm el Sheik, capisci non solo come valorizzarti con il make-up ma anche quanto sia fondamentale curare la pelle.

Ma prima di curare correttamente la pelle, questa va pulita a fondo in maniera delicata.

Per questo negli ultimi anni sono diventata ossessiva con la mia night routine; che inizia ovviamente con lo struccarmi, quindi addio forever alla salviette struccanti ahimè.

Come primo step ultilizzo il Milis Latte Detergente Antiaging idratante di Skinius , che deterge e strucca il mio viso delicatamente e sopratutto prepara la mia pelle a ricevere e recepire gli step successivi.

Dopo uso Delika Acqua Micellare di Skinius che elimina ogni residuo di impurità e trucco presenti sul mio viso.

In seguito a questi step mi piace lavare il mio viso imbevendo la mia spugna Konjac semplicemente con dell’acqua calda.

A questo punto posso iniziare a idratare la mia pelle e applico prima un siero  il Fospid Siero Attivo Rigenerante Antiaging di Skinius  che trovo abbia proprio un effetto Booster sulla mia pelle, sono ormai due anni che ho iniziato ad usare prodotti anti age, perché prevenire è meglio che curare, è la difficoltà di trovare prodotti giusti di questa tipologia per me è che a volte si rivelano eccessivamente nutrienti e mi causano impurità. Mentre con il Fospid Siero ottengo un effetto pelle vellutata e rimpolpata.

Concludo con con  H2+O Crema Viso Idratante Antiaging tonificante energizzante per un incarnato luminoso, compatto e levigato.

Ma sopratutto durante la notte ne approfitto per idratare in profondità le mie labbra, che magari hanno subito un rossetto liquido opaco tutto il giorno e ne sono uscite provate 😉

Io uso Noagy, un balsamo labbra che al risveglio me le fa trovare perfettamente idratate e polpose, aiutandomi anche nel migliorarne il colore rendendo più sano.

E poi… Buonanotte a tutti….

Girlish at 4p.m

Girlish, è un modo di vivere.

 

 

Torna lo streetwear, tornano gli anni 90, ma questo nella donna si trasforma nella versione goffa e ignorante di un “ragazzino malvestito”.

Ieri indossavate le ballerine oggi le triple S di Balenciaga.

Ma per  quelle come me che non si sentono a proprio agio “conciate” così?

Abbiate un identità per piacere siate voi stesse nel 2018 e con il web tutte possiamo essere noi stesse e cercare di rappresentare quella che oggi è una nicchia, ma domani? 😉

Sono una ragazza del sud di buona famiglia e continuerò ad esserlo.

Scent of Home

Odore di caffè, che esce fuori dalle case.

Marrakesh odora di spezie, Napoli di caffè tostato, di sale che il vento a volte porta fino tra i vicoli, di pizza margherita e di sfogliatelle che vengono vendute per strada.

I panni appesi alle finestre si muovono al ritmo della chitarra blues di Pino Daniele.

MALEDETTAmente bella Napoli non esce mai via dal cuore e dall’anima di chi ci nasce.

La porta dentro in giro per il mondo;si sà, noi napoletani siamo immigranti, è come avere un mondo dentro di sé, e solo tra noi ci capiamo.

Spesso criticati perché troppo legati alla città, troppo “patriottici”, ma ne ho viste di città belle ma poche di anime profonde come Napoli.